Stallette segrete

Posted on 12 Novembre 2014 · Posted in Beni culturali, Lavori Pubblici

Vecchi_Macelli2


Caso Stallette: Forza Italia corre a sostegno del PD nel chiedere la secretazione delle sedute della I Commissione di Controllo e di Garanzia che il Consiglio comunale ha investito del compito di fare luce sull’ammanco di quasi 500.000 euro dalla contabilità del progetto, dopo aver bocciato la commissione di inchiesta, richiesta dalle opposizioni, che avrebbe avuto poteri più ampi e si sarebbe tenuta a porte chiuse per regolamento. Insomma, non si attiva lo strumento che ha poteri inquirenti ma si chiede il beneficio della segretezza.
Ma il nervosismo della maggioranza è piuttosto evidente, anche a giudicare dai violenti attacchi al M5S e alle magliette indossate nel consiglio del 6 novembre, con la scritta: “Assicurazioni il gatto e la volpe”, che avevano messo il dito nella piaga dolente di un PD allo sbando che cerca serenità in un’assicurazione da 149 euro contro il rischio di votare acriticamente qualsiasi delibera, senza capire che nessuna polizza da quattro soldi può mettere al riparo dai rischi di atti complessi che richiedono studio, competenze e consapevolezza.
D’altra parte, che il caso Stallette sia scottante è confermato dal fatto che la proposta di variazione al piano delle opere pubbliche di quasi 500 mila euro non corrisponda ad alcuna opera aggiuntiva, ma semplicemente ai conti che non tornano più. Ed ora che è stata votata, con atto di fiducia, la maggioranza, nel panico, si interroga sulle conseguenze che ne possono derivare, alla luce del fatto che la relazione tecnica è arrivata a una settimana di distanza e la relazione del Responsabile Unico del procedimento, dalla quale sembrano emergere particolari inquietanti, è stata finora negata al Consiglio Comunale.
Ed è evidente, inoltre, dalla corrispondenza, emersa sui giornali, tra l’assessore Serfogli e la dirigenza degli uffici comunali, che gravi il sospetto di una situazione non isolata che mette a rischio la rendicontazione di altri cantieri Piuss e la possibilità stessa di ottenere i finanziamenti europei sui quali si regge l’intera operazione.


Sul caso Stallette e dintorni il sito di approfondimento politico bar5stelle.it ha intervistato la consigliera Elisabetta Zuccaro, per vedere il filmato cliccate qui

Share