Pisa, la Spina…nel fianco

Posted on 25 Gennaio 2016 · Posted in Beni culturali, Turismo

Sono da poco terminati i lunghissimi lavori di restauro alla Chiesa di Santa Maria della Spina e la chiesa continua a rimanere chiusa al pubblico.
Si tratta di uno dei più importanti beni culturali della nostra città, sia dal punto di vista storico che artistico (..quella perfezione che oggi si vede; la quale opera, per quello che si puo’ giudicare, dovette essere in que’ tempi tenuta miracolosa..), che insieme a Piazza dei Miracoli identifica Pisa nel mondo.
La mancanza di attenzione dell’Amministrazione comunale per la cultura è cosa ben nota, basti vedere lo stato dei monumenti della città, denunciato più volte dal Movimento 5 Stelle di Pisa e la gestione della Chiesa della Spina non è diversa. Non rendere usufruibile ai turisti ed ai cittadini questo monumento è inconcepibile, un attentato alla cultura e anche un danno di immagine e conseguentemente economico per tutta la città.
Ormai la situazione si protrae da troppi anni, dopo il recente restauro non è più sostenibile.
Il Movimento 5 Stelle di Pisa chiede che l’Amministrazione comunale si attivi per riaprire al pubblico questo gioiello del nostro territorio: crediamo che, con un buon progetto culturale, l’apertura potrebbe essere a costo zero in quanto il costo del personale (non volontario, il lavoro deve essere remunerato anche e specialmente in ambito culturale) potrebbe essere coperto dal costo del biglietto di ingresso. Ma quello che veramente serve è un progetto, una pianificazione d’insieme che a questa Amministrazione manca da sempre, in ogni ambito ed a ogni livello.
La riapertura della Chiesa della Spina potrebbe essere il primo passo verso un rilancio culturale e turistico che la nostra bella, antica città si merita e al quale si deve puntare in maniera prioritaria.

Share